EROGATI FINO A 250.000€ PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLE IMPRESE

Hai mai visto un bando per le microimprese nel settore commerciale, turistico o manifatturiere?

Eccolo qui!

Certo, si parla di digitalizzazione! E quando c’è di mezzo la tecnologia, il mondo digitale e l’innovazione, non possiamo rimanere indietro.

Nemmeno tu!

Per questo motivo verranno ricoperte le spese per i progetti di digitalizzazione fino a 250.000€: l’acquisto di nuove attrezzature e macchinari, l’introduzione di database o applicazioni che facilitano il flusso di informazioni, ma anche un sistema digitalizzato sempre aggiornato.

Vuoi introdurre la tecnologia nel tuo lavoro?

Questa è l’opportunità giusta per farlo.

Scrivici per saperne di più!

FINO A 3 MILIONI DI EURO PER LE DONNE CHE VOGLIONO AVVIARE UN’ATTIVITà

C’è chi sogna di avere un negozio tutto suo, chi di aprire uno studio di consulenza, chi di avviare la propria start-up super innovativa.

Tu quante volte hai sognato di avviare la tua attività?

La mission di IncentiviItalia oggi è quella di trasformare il tuo sogno in una realtà concreta.

Come? Grazie al bando di oggi!

Per le persone disoccupate, i giovani e le donne c’è l’opportunità di ottenere un’agevolazione che consiste in un mix di finanziamento e contributi a fondo perduto fino a 3 milioni di euro.

Questi fondi permetterà ciascuno di loro di avviare l’attività, acquistando strumenti, attrezzature e macchinari per la nuova attività, effettuare opere murarie e spese di gestione come la locazione di immobili e canoni di leasing, ma anche per pagare le spese per le utenze e i servizi informatici!

Vuoi saperne di più? Scrivici e facciamo insieme domanda per farti ottenere i fondi!

FINO A 25.000€ PER I PROGETTI RELATIVI ALL’EXPORT DELLE AZIENDE MANIFATTURIERE

Puoi ampliare la tua impresa, puoi renderla più grande, puoi farla conoscere a più persone e a più culture.

Sono tante le cose che puoi fare con un contributo a fondo perduto al 100% per internazionalizzare la tua azienda.

Perché si sa, il passo successivo all’avvio di un’impresa, è portarla oltre i confini nazionali.

Non perdere tempo, prepara i bagagli: inizia a portare i tuoi prodotti o il tuo servizio oltre Italia, grazie ad un fondo che ti permette di ottenere fino a 25.000€!

Sono tante le cose che puoi fare con questo contributo: creare il tuo sito e-commerce e iniziare a commercializzare i tuoi prodotti all’estero, puoi creare campagne di comunicazione ad hoc per ciascun mercato… e molto altro ancora!

Per atterrare all’estero, l’importante è capire da dove partire: questo bando è l’aeroporto giusto!

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINO AL 100% PER IL MERCATO ITTICO

La pesca è molto di più che un’attività sportiva.

Per alcuni rappresenta tutta la vita: il lavoro, la tradizione, la propria città.

Per tutti quelli che hanno deciso di dedicare la propria vita alla pesca e all’acquacoltura, il bando di oggi è quello che stavate aspettando.

Lo scopo è quello di stanziare contributi a fondo perduto fino al 100% per i progetti innovativi riguardanti le aziende e il mercato ittico.

I progetti vincenti saranno quelli per la realizzazione di programmi di sviluppo del settore della pesca, in particolare nel campo della formazione, dell’informazione e della qualificazione professionale.

Vuoi saperne di più? Contattaci e scopriamo i requisiti insieme!

ALL’ASTA TERRENI DA UN VALORE DI 312 MILIONI DI EURO!

Lavori nel settore agricolo? Ti piacerebbe estendere i tuoi… orizzonti?

Ecco il bando che stavi aspettando!

Finalmente possiamo dare il via alla vendita di 19.800 ettari di terreni coltivabili in tutta Italia, a favore degli imprenditori agricoli del territorio.

Queste aree hanno un valore totale di circa 312 milioni di euro, e verranno messe all’asta! Entro il 5 giugno puoi fare domanda anche tu per arricchire la tua azienda di nuove coltivazioni per la produzione dei propri prodotti genuini!

Vuoi sapere come fare domanda? Ci siamo sempre noi!

40 milioni di euro stanziati per le società sportive!

Associazioni e organizzazioni sportive… è tempo di scattare!

Il vostro amore e la vostra passione per l’attività sportiva dovrà allargarsi, per arrivare a tutti quelli che ancora oggi hanno difficoltà, economiche o culturali, per praticarla, ma anche difficoltà fisiche per poterla affrontare.

Infatti, sono stati stanziati 40 milioni di euro per ciascuna realtà imprenditoriale sportiva, potrete organizzare eventi, fiere, manifestazioni, tornei per incentivare la pratica sportiva.

Se lo sport è la tua vita, adesso è il momento di farlo diventare anche per gli altri.

Scrivici per saperne di più!

1,740 MILIARDI DI EURO: I FONDI STANZIATI PER L’AUMENTO DELLE BOLLETTE NELLE IMPRESE

La ripartenza è finalmente arrivata.

Ma questo cosa comporta?

Le persone iniziano a rivivere una nuova normalità, fatta di mezzi di trasporto pubblici, visite ai luoghi dell’arte e della cultura, come i musei e i teatri, ma anche il ritorno negli uffici e nelle aziende, cercando di coniugare lo smart-working alla vita in azienda.

Una delle conseguenze, però, che pesa specialmente sulle spalle degli amministratori delegati e dei proprietari delle attività, è l’aumento delle bollette di luce e gas, dovuto non solo al rientro negli uffici, ma anche al rincaro sulle spese di trasporto dell’energia.

In questa direzione, il nuovo bonus dedicato alle imprese è quello che ci vuole per affrontare con costi minori questo grande cambiamento.

Ma per tutelarle, ecco la misura di oggi: si tratta di 1,2 miliardi di euro stanziati per annullare alle imprese gli oneri di sistema nel primo trimestre del 2022, e di 540 milioni di euro che verranno erogati sotto forma di credito d’imposta pari al 20% delle spese elettriche per le imprese che utilizzano l’energia per la propria produzione!

Per noi questa è una vera illuminazione, per te?

Se vuoi scoprire come richiedere questo sconto, inizia a contattarci!

18 MILIONI DI EURO PER RENDERE GLI EDIFICI PIù SOSTENIBILI!

Oggi si parla sempre più spesso di un tema che riguarda il nostro futuro.

La sostenibilità.

E per la prima volta, tra il dire e il fare, ci sono di mezzo i fondi stanziati dallo Stato.

Per concretizzare un tema così importante per tutto il pianeta, il Paese ha deciso di partire direttamente da chi, con la natura, ci lavora giorno e notte: le aziende e i lavoratori.

Con 18 milioni di euro, verranno stanziati i fondi per progetti e idee che avranno lo scopo di prendersi cura dell’ambiente e del territorio circostante.

Cosa potrai fare per la tua azienda?

  • Ripensare ad un migliore sistema di smaltimento rifiuti, attraverso nuovi strumenti di raccolta e smistamento dei materiali, ma anche per il riciclo dei diversi componenti.
  • Realizzare interventi mirati per sviluppare una filiera produttiva agroalimentare sostenibile, dalla produzione di packaging al trasporto delle merci, verso quella che viene definita “economia circolare“.
  • Iniziare ad utilizzare fonti di energia rinnovabili per l’irrigazione e il sostentamento delle realtà agricole.

Ma più in generale potrai realizzare progetti che hanno l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale, l’emissioni di CO2 e l’inquinamento atmosferico per la nostra salute, e per quella della flora e della fauna.

Questo è il momento per ciascuno di noi di rendere il futuro più green.

Ma oggi tocca te.

FINO A 29.000€ PER AVVIARE UNA FARMACIA

Non c’è bisogno di andare lontano per capire quanto è importante pensare alla salute pubblica.

L’Italia, infatti, è lo Stato che ha dovuto combattere per primo il Covid-19, subendo le problematiche conseguenti come terapie intensive sovraffollate, difficile organizzazione dei pazienti, pericolo di diffusione di massa e molto altro ancora.

In questo contesto, essere parte dell’Unione Europea è stato decisivo: i Paesi membri hanno dovuto operare in modo coeso per un bene più grande: il benessere di ciascuno di noi.

Per continuare a muoversi verso questa direzione, l’Italia stanzierà fino a 29.000€ in progetti che avranno l’obiettivo di migliorare l’assistenza sanitaria su tutto il territorio europeo. Come? Attraverso la creazione di nuove farmacie in centri abitati con meno di 3000 abitanti.

Contattaci per saperne di più!

60 MILIONI DI EURO PER IL SETTORE DEGLI EVENTI

Scatenarsi, divertirsi, stare in compagnia.

Partecipare ad un evento insieme agli amici o alla propria famiglia è una delle cose che più ci manca della nostra vita pre-Covid.

Adesso, anche se siamo pronti a ritornare sulle piste, coloro che devono ripartire davvero sono i proprietari delle discoteche e delle sale da ballo, ma anche del settore eventi e wedding.

Perché sono proprio loro ad aver subìto un grave calo del fatturato a causa della pandemia, dovendo chiudere per un tempo imprecisato il proprio esercizio.

Per questo motivo, oggi, sono stati stanziati 60 milioni di euro far ripartire la propria attività.

Ma non saranno solo loro i destinatari di questi fondi.

Anche le piscine, le palestre, i cinema e i teatri, e tutte quelle realtà che hanno davvero subìto l’emergenza in termini economici.

Possiedi una di queste? Scrivici e valutiamo insieme come puoi ripartire!

FINO A 500.000€ DI FINANZIAMENTI E CONTRIBUTI PER AVVIARE UN’IMPRESA CREATIVA!

La creatività è ciò che rendere qualsiasi azione davvero speciale.

Dalla vendita di un oggetto, alla realizzazione di un opera, ad ogni semplice gesto o acquisto: la creatività è ciò che ci attira costantemente.

Per incentivare la crescita e il rinnovamento delle imprese che fanno della creatività il proprio “pane quotidiano”, il bando di oggi stanzierà fino a 500.000€ in un mix di finanziamenti e contributi a fondo perduto per avviare nuove imprese creative.

L’obiettivo di questi fondi è sostenere le imprese e la loro crescita: potranno acquistare o ristrutturare gli immobili, comprare nuove attrezzature o materiali, assumere nuovo personale e ampliare la propria realtà lavorativa!

Vuoi fare domandare per la tua impresa? Contattaci!

STANZIATI 592,5 MILIONI DI EURO PER L’INNOVAZIONE DELLE IMPRESE!

Cosa significa fare qualcosa di innovativo?

Non è semplicemente cambiare la propria routine, ma rivoluzionare completamente il modo di vivere attraverso la tecnologia, l’efficienza, la creatività.

Per fare in modo che l’industria ma, più in generale, il mondo del lavoro, continui a rinnovarsi, facilitando i flussi di lavoro e utilizzando le materie prime in maniera efficiente, il bando di oggi è dedicato all’innovazione.

Per sostenere la creazione di progetti e sistemi innovativi, sono stati stanziati 592,5 milioni di euro con lo scopo di accelerare i processi innovativi delle imprese.

L’obiettivo sarà quello di sperimentare nuovi prodotti, metodi, servizi, che porteranno il settore industriale nel futuro.

Vuoi saperne di più? Questo è il link che devi cliccare: https://incentiviitalia.com/contact.